A nome dell’intero Istituto desidero ringraziare per la preziosa collaborazione nella realizzazione dei progetti musicali di ampliamento dell’Offerta Formativa “Scopri il tuo talento”, attivati presso l’Istituto e, in particolare, per il concreto contributo nell’acquisizione degli strumenti musicali che consentono a oltre 80 alunni della nostra scuola (delle due scuole primarie e della secondaria) di avviare il percorso di studio individuale di pianoforte, violino e chitarra.

Grazie all’intervento economico, e ancora prima alla condivisione del progetto, verranno attivati a partire dalla prossima settimana: quattro corsi di pianoforte, un corso di violino, quattro corsi di chitarra.

La AssogenCunardo (associazione dei genitori dei quattro comuni di riferimento per il nostro istituto) ha infatti provveduto all’acquisto di un pianoforte e al suo trasporto nella nostra sede.

Lo strumento è collocato nella sala docenti della scuola secondaria.

Il Comune di Cunardo ha provveduto al noleggio per un anno di un secondo pianoforte, collocato in presidenza.

Il Comune di Valganna ha provveduto all’acquisto di un violino, che viene custodito in presidenza.

L’Istituto Comprensivo ha provveduto all’acquisto di due chitarre, custodite in presidenza.

Ciò permette a tutti gli alunni che lo desiderino di avviare lo studio di uno strumento musicale, senza preclusione per chi è nell’impossibilità di averne a disposizione uno proprio (nel caso del violino e della chitarra) e quello del pianoforte, che ha avuto un largo consenso e richiede la presenza di due strumenti utilizzati in contemporanea nei due distinti locali della scuola.

Come sapete, la forte adesione ai progetti, ha reso individuabile con chiarezza lo studio della musica come una esigenza degli alunni e delle famiglie e pertanto, sulla base di questo dato significativo, è stata avviata la procedura di richiesta di avvio per l’anno scolastico 2015/16 della SMIM, la sperimentazione musicale per le scuole secondarie.

Qualora raggiungessimo il numero di iscrizioni richiesto (24 alunni delle prossime prime medie suddivisi in 6 alunni per strumento: pianoforte, violino, flauto traverso, saxofono) e qualora la nostra richiesta venisse accettata, sarà assolutamente necessario avere a disposizione gli strumenti musicali di studio.

Ma per tutti gli altri alunni della scuola sarà ugualmente possibile studiare uno strumento in corsi di ampliamento dell’offerta formativa, come quelli avviati quest’anno e che, sulla base dell’esperienza e delle proposte di miglioramento di alunni, genitori e docenti, perfezioneremo.

La Dirigente Scolastica

Luisa Oprandi