Grazie al gruppo ON, capitanato da Max Laudadio, e in collaborazione con il Comune di Valganna, per il secondo anno la nostra scuola è stata coinvolta in questo interessante Progetto per il quale si vogliono educare i cittadini, partendo proprio dai più piccoli, a raccogliere e differenziare con più attenzione i rifiuti per una maggiore tutela del nostro ambiente.

Oltre al consueto appuntamento con “Spazzatura Chilometrica”, che li vedrà impegnati in modo simpatico nella pulizia del nostro territorio, i nostri alunni hanno potuto capire meglio cosa vuol dire riciclare partendo dalla carta. Ancora più interessante è stato invitare le famiglie in classe per partecipare a questa attività insieme ai loro figli.

Vediamo da vicino in cosa consisteva questo laboratorio. I bambini hanno raccolto dei quotidiani vecchi e dopo averli strappati a pezzetti li hanno messi a macerare nell’acqua. Dopo alcuni giorni, insieme alle maestre, ai volontari del gruppo ON e alle loro famiglie, hanno frullato i giornali macerati e, con la poltiglia ottenuta utilizzando dei setacci, hanno formato dei fogli che hanno messo ad asciugare. Una volta asciutti li hanno inamidati per renderli impermeabili e più resistenti: hanno ottenuto così dei nuovi fogli di carta riciclata con i quali poter fare disegni o dare libero sfogo alla creatività.

Ecco tutti i nostri alunni impegnati in questo progetto che li vede sperimentare praticamente cosa vuol dire riciclare.

Presto seguirà la pubblicazione dei lavori realizzati dagli alunni sui loro fogli di carta riciclata.

spiegazione fasiimmersione setaccio

 filtraggio cartaspugnatura fogli

stesura fogliolisciatura fogli